lunedì 1 aprile 2013

Liebster Award - yeah

Ringrazio Cris per questo premio alquanto inaspettato vista la mia assenza dal mondo virtuale!

Chi riceve questo premio ha meno di 200 followers (e direi che io ci rientro abbondantemente) e deve (cito Cris così sono sicura di non sbagliarmi!):

- scrivere 11 fatti random su di sé
- rispondere alle 11 domande ricevute
- premiare 11 blogger meritevoli
- rivolgere 11 domande alle blogger prescelte

E allora cominciamo con i fatti random, sono proprio random eh:

1) Domenica scorsa sono diventata ZIA per la seconda volta. Ok, non ho fratelli, ma è come se li avessi e sono i miei cugini, non venitemi a dire che avere un fratello/sorella è diverso perché lui/lei ti picchia eccetera perché io e i miei cugini ci siamo picchiati e tanto. Abbiamo convissuto, giocato, litigato, fatto danni. Insomma, sono zia di una cicciosissima bambolotta!

2) Mi turbano le persone silenziose e iperdiplomatiche. Da esatto contrario quale sono, so che me la tireranno in culo (scusate il francesismo) con tanta facilità!

3) Negli ultimi due anni arrivo a casa la sera così sconvolta che mi addormento sbavando mentre guardo un film o una serie televisiva... orribile!

4) Da teenager tutte le mie amiche andavano pazze per Nick dei Backstreet Boys. Al loro concerto a Viareggio (!!!), nel 1998 se non erro, io fui l'unica delle tredicenni impazzita per AJ, il tossico. Tanto da comprare il cuoricino fluorescente con il suo nome. Mia madre, terrorizzata, mi iscrisse al dopocresima.

5) Ho studiato ungherese perché quella mattina mi ero convinta che Praga era in Ungheria. Chi mi conosce sa che posso farlo senza problemi pur sapendo esattamente dove si trovi Praga.

6) Mi manca il mare, soprattutto in questa stagione.

7) C'è una frase di Alda Merini che mi descrive perfettamente: Sono molto irrequieta quando mi legano allo spazio.

8) Quando sono sola in casa chiudo le tende, accendo la musica e canto e ballo come una pazza! Speriamo che il Poveruomo non entri mai in quei momenti altrimenti resterà ancora più traumatizzato :)

9) Sono disordinata ma igienica. Cioè pulisco alla grande ma non chiedetemi di rimettere a postoooo! Sogno una casa piena di scatole come quelle dell'Ikea, naturalmente chi abita con me si rifiuta perché sa che non ritroverebbe mai più niente.

10) Ho ereditato dalla mia bisnonna l'istinto di conservazione. Conservo tutto. Sacchetti, bigliettini, nastrini, diari. Non si sa mai, magari un giorno potrebbero servirmi!!

11) Il mio sogno è prendere la valigia e partire per il l'America: andare dall'Agentina al Nord, lavorando dove capita. Essere libera e viaggiatrice e fermarmi dove scelgo io, nel posto in cui mi sentirò a casa!


11 domande
1. Bloggo perché...
ho troppe cose da dire! :) E dove sono adesso ho pochi amici a cui dirlo. Così i fortunati siete voi!

2. Ho chiamato il mio blog in questo modo perché...
Mary Poppins è stato il mio grande amore, da piccolissima (1 anno) riconoscevo la cassetta tra le altre (tutte uguali, quelle nere registrate con le etichette gialle!) e la guardavo anche 3 volte al giorno, poi sono passata a recitarla/ballarla a memoria, costringendo mia madre a fare Bert e tutti gli altri personaggi. La adoravo così tanto che perfino mia nonna cominciò ad addormentarmi con la ninna nanna di Mary Poppins, ovviamente storpiando le parole in un 'Chiudi chiudi gli occhi belli, chiudi chiudi quei gioielli, chiudi gli occhi amore di nonna'. La valigia perché rappresenta la mia essenza più intima, sono una valigia, piena, pronta a partire, per ogni porto.

3. Il momento più emozionante della mia vita da blogger è stato...
Quando ho ricevuto questo premioooo!! Ma grazie che bello!!

4. A casa mia non può mancare...
la chitarra del nonno, una parete colorata, una bottiglia di vino, una libreria gigantesca da riempire!

5. Se fossi un colore, sarei...
azzurro, come il mare e il cielo.

6. Se fossi un gioco, sarei...
Pinacola, il gioco di carte con cui sono cresciuta! Grandi bische estive tra i parenti, a cinque anni vincevo contro mia cugina perché avevo imparato a farmi i mazzetti!!

7. L'ultimo sogno che ho fatto...
Questa mattina, come al solito,  il Poveruomo mi sveglia e ai suoi 'Su svegliaaaa dammi un bacinoooo' rispondo con un brusco: 'SHHHHHH sto scappando da Miss Italia!' Ebbene sì, il pranzo di ieri deve avermi fatto venire dei sensi di colpa allucinanti! Insomma, ero iscritta a Miss Italia, poi però mi rendevo conto che non ci volevo assolutamente restare e così scappavo via, correvo correvo correvo per le strade di Firenze sotto una pioggia incessante e poi boh, ricordo un ex fidanzatino che correva con me e io che pensavo 'Però sarebbe romantico sbaciucchiarsi qui sotto la pioggia' (questa parte l'ho naturalmente omessa al Poveruomo eheh), c'è qualche psicanalista tra i miei lettori?

8. Da bambina avrei voluto...
fare il pompiere, poi l'archeologa, poi la ballerina, girare il mondo, avere un nascondiglio pieno di libri, poter leggere quanto mi pareva e piaceva senza dover raccontare tutti i libri alla Santa Inquisizione (mia mamma), invitare le mie amichette a casa (proibito perché cadeva a pezzi), non essere 'la nipote di...', vivere in una città con tante cose da fare, andare all'avventura, mangiare tanta schiacciata all'olio, sentirmi sempre protetta come quando ero con i nonni

9. Libri: il primo, l'ultimo e il più bello che abbia mai letto sono...
Il primo: a 4 anni e mezzo, Pollyanna. Mio cugino aveva imparato a leggere e dovevo assolutamente farlo anch'io! L'ultimo: Il bassotto e la regina, di Melania G. Mazzucco, edito da Einaudi. Il più bello che abbia mai letto: difficilissimo, l'unico che riesco a rileggere periodicamente commuovendomi è Il Piccolo Principe. Tra quelli che mi hanno colpito di più: Cien años de soledad di Gabriel García Márquez, Marina di Carlo Ruiz Zafón, Oceanomare di Alessandro Baricco, Polissena del Porcello di Bianca Pitzorno (ricordo che mi piacque taaaanto da bambina!)

10. Se fossi un personaggio di un libro, sarei...
CRIS ma che domande belle e difficili!! Così su due piedi dico Jo di Piccole Donne, ho il suo coraggio, la sua sensibilità e il suo disprezzo per le ingiustizie, sono ribelle e amo leggere.

11. Domani...
si lavora, si traduce, si sorride, si fatica, si ascolta. Probabilmente ci si arrabbia un po'. Domani si sogna ancora e si spera che sia migliore di oggi!

Le mie 11 domande (la numero 8 e la numero 9 sono le stesse di Cris, mi erano piaciute!):
1. Un posto in cui mi sento a casa:
2. Quando sono felice...
3. Quando sono triste...
4. Quando mi sento solo/a...
5. Se dovessi descrivermi in un aggettivo sceglierei...
6. Citazione preferita:
7. Il mio motto:
8. Libri: il primo, l'ultimo e il più bello che abbia mai letto sono...
9. Se fossi un personaggio di un libro, sarei...
10. Tra 20 anni...
11. Nella mia prossima vita:

I BLOG PREMIATI!
Allora premettendo che i miei followerssss sono poochissimissimi e che una -Cris- mi ha premiato e ha premiato anche la mia altra follower CeciliaChristine... the winners areeeeee

- La mia cara Formica Scalza: ti premio perché sei un'anima sorella, curiosa, tedescofona, avventurosa.
- Simonetta di La solita Simonetta: una mamma supersonica che di solito e banale non ha nulla, se un giorno diventerò mamma spero di somigliarti un po'.

Avrei voluto premiare anche Paolo81 ma non ho ben capito se è un premio per blogger femmine o qualcuno ha iniziato a scrivere 'le blogger' al femminile traviando me che, traduttrice, va in paranoia per i generi!

Buona serata a todos!!

6 commenti:

  1. Ahahah, è la stessa cosa che mi sono chiesta anch'io: "le" blogger... però poi ho pensato che il logo è rosa e che le donne sono meno lette degli uomini (ok, in realtà, forse, erano solo meno votate ad Amici di Maria De Filippi una decina d'anni fa e questa cosa mi aveva scioccata!) ^^'.

    Jo... ehhh, anch'io... ^_^

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. hahahaha :-D
    grazie mille per questo premio "non premio" :-P

    RispondiElimina
  3. grazie mary poppins! la motivazione poi quasi mi commuove!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, cara, cara Formica! Ti abbraccio :)

      Elimina
  4. Grazie carissima :D! Mi fai veramente arrossire e il tuo premio vale doppio, perché se vuoi eguagliare le mie peripezie mammesche vuol dire che sono molto brava a scrivere. La vita a casa mia è un casino galattico :D!
    Un abbraccio onoratissimo :D!

    RispondiElimina