domenica 3 marzo 2013

La sfiga di Mary Poppins

Ho decisamente sbagliato nome per questo blog, il titolo avrebbe dovuto essere "La sfiga di Mary Poppins". Sì perché non si spiega che cosa mi stia succedendo, oggi mi hanno nuovamente derubata. Dopo la bici e la torta (come raccontavo qui) ora mi hanno rubato la borsa. Con dentro TUTTO. Cioè, rubatemi il cellulare, il portafogli, gli occhiali da sole... ma TUTTA la borsa no dai! E invece sì. Sorseggiavo il mio vinello rosso in compagnia di un'amica, una domenica di sole che mi sembrava così poetica, finalmente mezzora per fare qualcosa di divertente... e via la borsa. E dopo la borsa via a cercare i poliziotti introvabili di domenica sera, così via in questura dove ci apre uno sfigatissimo schiavo in divisa di non so che ordine che mi fa identificare per poi dirmi che di domenica non si denuncia (i ladri in questa città di cacca lavorano dal lunedì al sabato, evidentemente hanno fatto un'eccezione per me), allora ripartiamo e andiamo dai carabinieri dove faccio pena allo schiavo di turno che chiama il maresciallo che con il suo mononeurone riesce a battere al pc la denuncia.

Momenti salienti:
- il carabiniere che cerca su Internet come si scrive BLACKBERRY
- il poliziotto che dopo avermi chiesto se mi avessero rubato il cellulare mi chiede il numero di telefono cellulare per eventuali comunicazioni
- la rincoglionita fighetta al bar che mi insegna come vivere facendomi vedere che lei la borsa la mette sempre così (nello stesso modo in cui era la mia)
- la sottoscritta che cazzia il carabiniere razzista quando esclama: "Non posso controllare tutti gli immigrati!"... "Scusi, chi gli ha detto che è stato un immigrato??" chiedo. "Ha ragione, mi sono spiegato male" risponde. Avrei voluto fargli notare che si era spiegato benissimo, ma vabbè.

Momenti imbarazzanti.
- accorgersi che la borsa non c'è, proprio la tua, l'unica borsa scomparsa tra una moltitudine di gente, quanto potrai essere sfigata???
- leggere sul verbale di denuncia "la sottoscritta descrive: mentre mi trovavo al bar in compagnia di un'amica ho subito un furto con destrezza". Da traduttrice ho subito controllato se si dicesse così e in effetti sì... ma quanto brutto è questo termine?

Un'iraconda Mary Poppins vi augura la buonanotte!

4 commenti:

  1. hahahahaha
    le comiche

    dei carabinieri adoro quando scrivono i rapporti tipo "giungevamo nel luogo del misfatto..."

    RispondiElimina
  2. bruttissimo questo termine, ci fà sentire delle perfette rincoglionite! complimenti per il blog ripasserò volentieri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie kyra! Ti aspetto e vengo a trovarti anch'io!!

      Elimina